RSS Feed
set 25

RENDERE “GENUINO” WINDOWS S7VEN

Posted on sabato, settembre 25, 2010 in informatica

Windows 7 è l’ultimo sistema operativo di casa Microsoft che sembra aver colpito nel segno destando molto successo tra i primi utilizzatori. I pareri favorevoli sono dovuti alla risoluzione dei problemi che hanno segnato negativamente la strada di Windows Vista (velocità , uac, compatibilità, stabilità…) L’ultimo sistema operativo Microsoft è stato fin da subito oggetto di attenzioni non solo dei semplici utenti appassionati di tecnologia , ma anche di quella di svariati hacker che, da ogni parte per il mondo, hanno creato svariati crack (Windows 7 loader, 7loader_1.4_R2, Win7 Ultimate Action Pack v1.7..). In questa guida segnaliamo i due metodi migliori in circolazione per per validare e rendere genuino Windows 7, Windows 7 Loader eXtreme Edition e Windwos 7 Loader By Daz.

. Disabilitare il UAC. L’hacker aprirà il menu Start e nella casella di ricerca digiterà UserAccountControlSettings.exe seguito da Invio. Successivamente disabiliterà il UAC impostando il cursore su Non notificare mai.. Eseguire il Crack. Dalla finestra principale del programma cliccherà il primo bottone Loader. Nonostante il programma abbia molte funzioni avanzate (descritte genericamente al passo 5) la redazione preferisce non illustrarle per non confondere gli utenti..Metodo Avanzato. Come visto in precedenza Windows 7 Leader eXtreme Edition dispone di un’interfaccia semplice (Basic Mode) e una avanzata (Advanced Mode), richiamabile tramite il pulsante situato in basso a sinistra. Diamo un’occhiata da vicino a quest’ultima per vedere fino a punto si è spinta la comunità Hacker:PRODUCT KEY INFO: In questo riquadro sono racchiuse tutte le informazioni inerenti la Produci Key inserita nel sistema, che risulta ben visibile nel primo campo.
WINDOWS PANEL: Mostra lo stato di attivazione della licenza di Windows 7, con tanto di numero di rearm a disposizione e giorni rimanenti prima della scadenza del sistema.
SLIC PANEL: La sezione riporta le informazioni riguardanti la tabella SLIC del BIOS presente sulla scheda madre del computer in uso.
LOADER PANEL: Qui sono riportati i dati relativi alla versione del crack e il nome del suo creatore.
KEY & CERTIFICATE: Consente loro di impostare la chiave di attivazione e i certificati da utilizzare per ottenere l’attivazione di Windows 7.
LOGO & OEM INFORMATION: La scelta del logo e delle informazioni relative ad uno specifico venditore vengono usate per “brandizzare” il sistema operativo in uso.
ON-LINE KMS ACTIVATION: Da questa sezione attivano un’installazione di Windows 7 versione Business o Enterprise mediante un falso server KMS.
ON-LINE PHONE ACTIVATION: Da questo pannello vengono fornite le istruzioni necessarie per eseguire la procedura di attivazione telefonica di Windows 7.. Disabilitare il UAC. Il malintenzionato aprirà il menu Start e nella casella di ricerca digiterà UserAccountControlSettings.exe seguito da Invio. Successivamente disabiliterà il UAC impostando il cursore su Non notificare mai.. L’imbarazzo della scelta. Successivamente si sposterà nel tab Profile e sceglierà SLIC, Certificato e Codice Seriale dagli appositi menu a tendina.. Windows 7 è attivato. Le verifiche del caso. Dopo pochi secondi una finestra di diagolo avviserà l’hacker che Windows 7 è stato attivato.. Dopo aver eseguito la patch con la combianzione di tasti WIN + Pausa aprirà la finestra proprietà di sistema. Da quì verificherà che la versione di Windows 7 RTM sia diventata una copia genuina e attiva a tutti gli effetti.

NOTA: La combinazione di tasti Win + Pausa funziona solo col tasto F Bloc disattivato.

Articol estratto dal sito http://www.chicchedicala.it/

Si tratta di una vera e propria chicca in quanto è estremamente semplice nell’utilizzo, ma efficacie per qualsiasi tipo di versione di Windows 7. Dopo aver visto come scaricare Windows 7 RTM 7600.16385 (ufficiale), vediamo di seguito come potrebbe essere utilizzata da chi volesse convalidare la versione rtm di prova in proprio possesso.Desclaimer: il programma recensito è stato illustrato al solo scopo di informare gli utenti delle tecniche hacker attualmente circolanti nel web. Non si intende in alcun modo incoraggiare la pirateria informatica. Se si vuole la certezza di genuinità e garanzia sul prodotto si deve acquistare una regolare licenza.
. Esecuzione come Amministratore
qui qui
. Dopo aver scaricato ed estratto Windows 7 Leader eXtreme Edition dall’archivio, avvierà il file eseguibile con diritti amministrativi. Per farlo cliccherà col tasto destro del mouse sul file w7lxe.exe e selezionerà Esegui come amministratore dal menu contestuale.
. Windows 7 attivato
qui qui
. Dopo aver eseguito la patch e riavviato il sistema operativo, premerà la combianzione di tasti WIN + Pausa per aprire la finestra proprietà di sistema. Da quì verificherà che la versione di Windows 7 RTM sia diventata una copia genuina e attiva a tutti gli effetti.

NOTA: La combinazione di tasti Win + Pausa funziona solo col tasto F Bloc disattivato.

qui
DOWNLOAD:
Chiave di ricerca google (1) Windows 7 Loader eXtreme Edition v3.503(link1)
Chiave di ricerca google (2) Windows 7 Loader eXtreme Edition v3.503(link2)
Aggiornamento 2 (4-11-2009): Per chi ha installato Windows 7 Loader eXtreme Edition 3 (SAFE) 3.115, dopo l’applicazione della patch il sistema all’avvio propone la scelta tra due Windows 7 (prova) e Windows 7 XE (attivato-definitivo). Seguire questa semplicissima procedura per avviare direttamente con Windows 7 XE!(non serve per chi installa la versione 3.117 o superiore)

SECONDO METODO – WINDOWS 7 LOADER BY DAZ

Desclaimer: il programma recensito è stato illustrato al solo scopo di informare gli utenti delle tecniche hacker attualmente circolanti nel web. Non si intende in alcun modo incoraggiare la pirateria informatica. Se si vuole la certezza di genuinità e garanzia sul prodotto si deve acquistare una regolare licenza.

. Esecuzione come Amministratore
qui qui
. Dopo aver scaricato ed estratto Windows Loader By Daz dall’archivio, avvierà il file eseguibile con diritti amministrativi. Per farlo cliccherà col tasto destro del mouse sul file Windows Loader.exe e selezionerà Esegui come amministratore dal menu contestuale.
. Installare il Loader
qui qui
. Ora non gli rimane che spostarsi nel tab Installation e cliccare sul pulsante Install. Immediatamente si presenterà una finestra di notifica dove cliccherà OK per proseguire.
qui qui

Be the first to comment.

Lascia un Commento

Devi effettuare il login per scrivere un commento.

Clicca qui per registrarti

... oppure lascia un commento con il tuo account Facebook